USA, cosa faranno i tassi d’interesse?

Tra pochi giorni la banca centrale americana deciderà se muovere i tassi d’interesse.

C’è molta attesa.

I mercati finanziari e gli operatori sono nervosi.

C’è chi spera in un rialzo, ma sono pochi.

C’è chi spera in un mantenimento del livello attuale.

C’è chi invece spera in un ritocco al ribasso: questi non sono pochi.

Chi vuole il ribasso dei tassi è perché vuole ancora speculare sui mercati finanziari.

L’economia americana va bene.

Non vedo motivo, personalmente, per abbassare i tassi.

Anzi, viste le condizioni attuali di piena occupazione, starei attento all’inflazione dei prossimi mesi.

Certamente il Presidente degli Stati Uniti la vede diversamente.

Detto questo, la decisione influenzerà l’andamento dei mercati sia nel breve termine (pochi giorni), sia nei prossimi mesi.

Non è una scelta facile.

I tassi d’interesse sono lo strumento che aiuta l’economia ad andare bene.

Tu cosa pensi che succederà?

Fammi sapere la tua opinione.

Posted on: 13 Giugno 2019, by :

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *